Quando il fuoristrada è filosofia

 

 

 

User:

Pass:

 

 

Menu di sinistra

4x4 Val di Noto

Home Page

Iscrizione

Calendario Eventi

News

 Ventennale 1989-2009

 La Regia Trazzera
 Top One

Storia del Club

Foto Gallery

 Direttivo

La Trazzera

I Soci del Club

Valdinoto è anche

Contattaci

Link Fuoristrada

Gemellaggio Butembo

Apparato CB

Pneumatici

Manutenzione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Olio il primo dei controlli

Il controllo del livello dell’olio motore,mediante l’astina deve essere regolare e frequente magari ogni volta che si il pieno di carburante La differenza tra le tacche “MAX” e“MIN” corrisponde generalmente ad 1L.

Filtro aria da non trascurare.

Anche il filtro dell’aria va controllato con regolarità.Se non è troppo sporco o intriso d’olio,si può pulire soffiandolo con aria compressa a bassa pressione,dall’interno verso l’esterno.

Se occorre, rabboccare.

Quando il livello motore è vicino o è al minimo bisogna ripristinare ai massimo(evitando di eccedere).Rabboccate,attraverso il bocchettone posto sul coperchio punterie,con olio di uguali marca e gradazione.

 

 

Freni e frizione

In alcune fuoristrada i circuiti dei freni e della frizione condividono il serbatoio dell’olio(tipo dot4).Controllare che il livello del liquido sia  compreso tra i livelli MAX  e MIN indicati sul serbatoio.Se occorre rabboccare

Refrigerante,prima verifica

Il livello del liquido refrigerante si verifica , a  motore freddo(ma a caldo non c’è ,rischi perché la vaschetta non è in pressione)sull’asta di controllo solidale al tappo della vaschetta.deve essere compreso tra min e max.

Refrigerante,altra verifica

Per sicurezza controllare anche,assolutamente a motore freddo ,il livello dentro il radiatore.Se occorre,aggiungete acqua distillata o,meglio,antigelo.Verificare anche se il tappo e la sua guarnizione siano integri.

Cinghie massima cautela

Oltre a quella della distribuzione,possono esserci altre cinghie che azionano gli accessori.Dato che non sono affatto longeve,controllatene spesso lo stato di usura.

 

Filtro olio motore via ogni 10 mila

Il filtro dell’olio motore va sostituito ad ogni cambio olio.

 

Olio ,se c’è un secondo filtro.

Alcuni modelli montano un secondo filtro olio motore che va sostituito ogni 20mila km.

 

Per una visibilità ottimale.

NON trascurare la vaschetta del liquido lavavetri,che non deve essere mai essere lasciata del tutto vuota.Riempitela con una miscela  di acqua e detergente specifico:pulisce meglio ed evita che i getti si otturino.

 

Condotti ottimali

E’ buona norma ispezionare con cura lo stato dei manicotti della sovralimentazione e del circuito di raffreddamento .

 

Rinvigorite la batteria

Se il tipo di batteria,come quello montato in origine,lo consente,controllate regolarmente il livello dell’elettrolita  nelle celle:non deve mai scendere sotto il minimo.Se occorre rabboccare con acqua distillata.

 

Occhio all’olio del “servo”

Verificare spesso che il livello dell’olio del servosterzo sia compreso tra il MAX e il MIN indicati sul lato del serbatoio .Se occorre rabboccare con olio specifico,lievi cali di

 livello sono normali.

 

Filtro gasolio.

E’ buona norma controlla e spurgare (ove possibile)il filtro gasolio.Negli altri casi la sostituzione ogni 10/15.000 km è consigliata.

 

Tenere puliti i radiatori.

La pulizia de radiatori con aria compressa o getti d’acqua è agevole: Intercooler ,radiatore raffreddamento e dell’aria condizionata.

 

 

 

 

 

Se la campana è bagnata

Un  trafilamento  d’olio che unge la campana del cambio,come quellp ritratto in foto ,è dovuto sicuramente all’usura del paraolio dll0albero motore lato volano.Se la perdita non è eccessiva si pupò trascurare.

 

Propone notizie, eventi, raduni e fotografie del club.
 
 
 
 

 

home page

contact

loghi 4x4 valdinoto

pubblicità in questo sito

 



Copyright © 2003-  Valdinoto4x4  Club Fuoristrada